Un prima e un dopo per il prof. Samuel Paty

In evidenza

Egregio Direttore, a luglio un immigrato originario del Ruanda, accolto dalla Chiesa francese che gli ha offerto un lavoro, ha dato fuoco alla cattedrale di Nantes, presso cui svolgeva le sue mansioni. Più di quattro secoli di storia e arte andati distrutti. A settembre, questa volta in Italia, un immigrato tunisino, accolto in quel di … Continua a leggere Un prima e un dopo per il prof. Samuel Paty

L’Avvento… non è il sol dell’avvenire

Egregio Direttore, oggi è la prima domenica d’Avvento, periodo di attesa per i cattolici, ma attesa… di chi? di cosa? Della venuta di Gesù Cristo, Nostro Signore (da adventus, cioè “venuta”), o dell’avvento del Nuovo Ordine Mondiale di stampo massonico, modernista e sorosiano? Di questi tempi la domanda non è oziosa. Ad Abu Dhabi è … Continua a leggere L’Avvento… non è il sol dell’avvenire

L’accoglienza non è una virtù

Egregio Direttore, questa domenica finalmente si tengono le elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo. L’auspicio di tanti cittadini è che il voto di oggi segni un cambio di passo, e apra la strada a una vera riforma dell’Unione Europea. Abbiamo bisogno di un’Europa più democratica e meno ideologizzata. Più umana ma nel contempo più … Continua a leggere L’accoglienza non è una virtù

I libri uccidono. Ed è per questo che bisogna leggerli

Egregio Direttore, Lei, in quanto giornalista (sebbene Nessun Giornale La veda impegnato in redazione), conoscerà senz’altro il cosiddetto “effetto Werther”. I miei alunni no. Non sanno che con questa espressione si indica l’influenza esercitata dai mass media sui comportamenti suicidi (si veda qui). Più si parla di un suicidio, magari di quello di un personaggio … Continua a leggere I libri uccidono. Ed è per questo che bisogna leggerli